Chestnut Bud per gli animaliLe prime indicazioni del Fiore Chestnut Bud per gli animali.

(Chestnut Bud per gli animali)

Cuccioli
Per ogni tipo di ritardo nella crescita (della deambulazione, del cibarsi da soli, del gioco, ecc.).
Cuccioli che non riescono a imparare a sporcare dove devono.
Cuccioli che appaiono come disorientati.
Cuccioli che appaiono come intontiti.

Danni cerebrali
Di ogni tipo.
Dovuti a ritardo della crescita.
Dopo un trauma.
Da sottoalimentazione, nei cuccioli.

Addestramento
Difficoltà a seguirlo, in animali sempre distratti.
Animali che non riescono a imparare nulla.
Animali che sbadigliano e mostrano noia durante l’addestramento.

Rescue Remedy a 4 zampe
Ma anche con ali, becchi, squame, zoccoli, pinne, ecc.

Quando viene assunta per bocca, l’essenza deve essere sempre diluita in qualche cc d’acqua.

Nelle emergenze si raccomanda la somministrazione direttamente in bocca (sempre un po’ diluito) oppure inumidendo le labbra dell’animale o la punta del becco.
Negli animali diffidenti si può strofinare puro dietro le orecchie, oppure puro sulle zampine, dove possono leccarsi.

Cani, gatti, conigli, ovini e animali di taglia media: 4 gocce per somministrazione.
Cuccioli, uccellini, animali di taglia molto piccola: 2 gocce.
Cavalli, bovini e animali di grossa taglia: 10 gocce.
Si può ripetere la somministrazione anche ogni quarto d’ora, fino a che l’animale non sia uscito dalla situazione d’emergenza.

La visita dal veterinario è da considerarsi quasi sempre uno stress ed è bene somministrare Rescue Remedy a tutti gli animali in sala d’attesa prima della visita.
I veterinari che vogliono avere questa accortezza possono prepararsi una boccetta dell’essenza già diluita, con contagocce.

Rescue Remedy per Chestnut Bud
Non ci sono indicazioni particolari per Chestnut Bud oltre a quelle già menzionate per tutti i tipi di ritardo.

Altro su Chestnut Bud