Rescue Remedy e le sue applicazioni

Rescue Remedy, messo a punto da Edward Bach stesso, è il Rimedio d’Emergenza dei Fiori di Bach.

Si tratta di una miscela da assumere quando si ha bisogno di far fronte a uno shock, quale un incidente, uno spavento, un forte dolore.
E’ un rimedio armonizzante, si può assumere anche se si resta fortemente agitati per via di una buona notizia: una vincita, il superamento di un esame.

La miscela di Rescue Remedy è composta da 5 fiori di Bach:
Rock Rose, il fiore per lo spavento.
Cherry Plum, il fiore della perdita del controllo.
Impatiens, il fiore della fretta.
Clematis, il fiore della mancanza di presenza.
Star of Bethlehem, il fiore dei traumi.

Il rimedio ha una buona azione antishock e riarmonizzante.
E’ utile in tutte le situazioni acute, quali: gli svenimenti; le crisi di ansia, di paura, di pianto, di collera; gli incidenti; i crolli nervosi; le ferite, per bocca e localmente; le cattive notizie; l’eccesso di stress; l’insonnia, specie se occasionale

Rescue Remedy per via orale

Si assumono alcune gocce dell’estratto (4 o 6), anche ripetutamente (ogni 15 minuti) senza alcuna conseguenza tossica.
Se possibile, è meglio diluire le gocce in un poco d’acqua, altrimenti il rimedio si può assumere puro.
Poche gocce prima di dormire possono aiutare nell’insonnia.

Uso locale di Rescue Remedy

Localmente le gocce possono essere utilizzate pure, possono essere aggiunte a una crema neutra, possono essere utilizzate come impacco.

Le gocce pure: su lividi, contusioni, stiramenti muscolari.
Aggiunte a una crema neutra: stesse indicazioni di sopra, quando si desidera effettuare un massaggio.
Utilizzate come impacco: per l’impacco le gocce si aggiungono a una garza bagnata.

Il Rescue Remedy è un ottimo rimedio per:
herpes; bruciature; punture d’insetti; ascessi; dolori muscolari; lividure.